Monthly Archives

marzo 2013

spring/summer

I colori della primavera!

Che siano shock o pastello, la cosa certa è che i  capi colorati saranno immancabili nel guardaroba della bella stagione.

Mettiamo quindi da parte per una volta i tristi beige, grigi e marroni malinconici e diamo un tocco di allegria agli abiti e agli accessori della nuova primavera/estate. Dopo i post sulla mania colore moda technicolor ecco un altro outfit sulle nuove tendenze. Naturalmente supercolorato!

comevestirsi Continue Reading

life style

Moda low-cost: mission impossible!

Ebbene ci ho provato varie volte ma mi sono arresa all’evidenza: scegliere un intero guardaroba low-cost, non è solo deprimente, ma decisamente poco conveniente!

comevestirsi

H&M, Zara, Mango, Terranova,  la moda “accessibile” sta davvero invadendo il campo. E’ giusto che la possibilità di vestire bene e secondo il proprio stile sia alla portata di tutti e non delle solite bellone col portafogli a “fisarmonica”, ma scendendo a compromessi comunque accettabili.

Il rischio è che purtroppo si sta perdendo il gusto e la spontaneità di scegliere quello che veramente si vuole,  le sensazioni voluttuose e magiche che si provano a tastare una buona stoffa o annusando l’odore del cuoio e della morbida nappa. In cambio, una catasta di abiti arruffati, cuciture grossolane, rifiniture inesistenti, esposizioni che farebbero invidia ad un  raccoglitore di roba usata. E questo che intendiamo per moda? E da quando? Sicuramente da quando il nostro potere d’aquisto è diventato inconsistente come le cuciture di un abitino Pull&Bear!

Il punto di forza di questi nuovi brand, oltre ai prezzi, sono la velocità di rinnovamento e la sconfinata varietà di capi da scegliere. E se si ha un minimo di gusto si può scegliere anche bene! Ma appunto:  hanno tutti un minimo di gusto, di senso estetico e dell’abbinamento? Forse non proprio, a giudicare dai disastri che si vedono in giro.

Via libera quindi a scarpe di “cartapesta” dai colori improbabili, cappottini streminziti con le maniche così strette che sembrano stare attaccate col “magiscotch”, piumini che spennacchiano seminando tracce ovunque voi siate, golfini che a guardarli in controluce, sembrano le tendine di organza del vostro bagno, per non parlare di allergie e dermatiti di sospetta entità.

Ma quanti lavaggi può tenere il cappottino con lo scotch? E il golfino trasparente? Quante sono le probabilità che si infeltrisca o si buchi al secondo bucato?

A conti fatti forse, spendere grosse cifre per questo genere di abbigliamento, non credo sia un buon affare. Allora qual’è la soluzione per vestire bene senza ricorrere ad un mutuo? E’ appunto il giusto compromesso. Ne riparlerò nel prossimo post. Intanto meditate sulle sorti del vostro golfino! E ricordate: belle si diventa! A presto, Denise

spring/summer

Mania Colore: la nuova moda!

Tra grafismi, righe e fantasie optical, la moda primavera/estate si colora di nero, bianco e arancio. Proviamo a mixarli insieme per un look strepitoso!

comevestirsi Dopo il post sulle tinte shock, ecco un altro esempio perfetto di alcuni pezzi irrinunciabili per seguire l’ultima tendenza in fatto di colori:  righe bianche e nere, vernice e color-blocking, cioè  più tonalità a contrasto.

Le righe del pull in cotone (Zara) accostate agli shorts neri (H&M) farà un insieme davvero “cool- boysh”  se indossato con le stringate bicolore (Moschino Cheap&Chic) e la shopper in vernice (Costume National); in alternativa, per chi non rinuncia alla femminilità, perfette le decolletè striate (Dolce&Gabbana) da portare con la shopper “grafica” (Zara) e maxi orecchini pop! Per una mise semplice ma molto glam.

Vi aspetto al prossimo post e ricordate: belle si diventa! A presto, Denise