fall/winter, fashion tips, must have

Tutte pazze per il denim!

Il tessuto più versatile del mondo torna alla ribalta delle passerelle ma non è mai uscito di scena …

I jeans tornano amici della nostra comodità finalmente: le gambe si allargano, la vita si alza, l’orlo si arrotola e il tessuto si destruttura, si decolora, si strappa e si “sporca” irrimediabilmente con macchie di pittura e di vernice, si sfrangia e si rattoppa, quasi a rivendicare la propria origine di capo pratico da lavoro indossato dai marinai.

Una meritata pausa per le nostre gambe da tessuti iper stretch che fasciavano all’inverosimile facendo trattenere il respiro e via libera a linee più morbide e confortevoli, più maschili e di conseguenza più comode. 

Comodo non significa sciatto, anzi significa contrasto affascinante che cattura lo sguardo, con tacchi vertiginosi, eco pellicce e pull ricamati con strass e pietre, trucco perfetto e hit bags da sogno. Il colore più intrigante da accostare a gonne e 5 tasche? L’arancio, ma si sa col jeans è difficile sbagliare!

screenshot-2016-11-27-21-54-34 
In ecopelliccia il cappotto con reverse classici MSGM (610€), ricami preziosi sul pull Anthony Vaccarello (1.510€), decolleté spuntate in camoscio Alexander McQueen (250€), tracolla bicolore Michael Kors (750€).

screenshot-2016-11-27-21-35-25

In lana vergine il pull collo alto di Antonio Marras (320€) perfetto sulla mini sfrangiata con borchie Rag & Bone (255€). Contrasto perfetto con la kelly bag di Hermes (19.345€) e con le pumps metallizzate Valentino (985€). Occhiali da gatta Stella McCartney (240€).

screenshot-2016-11-27-21-40-32

Ancora pelliccia per il cappotto doppiopetto Liska (9.700€), a pois la T-shirt Acne Studios (61€) come i beatles in denim (705€). Sono vintage degli anni 90′ i jeans Levi’s perfetti con la borsa bauletto di Victoria Beckham (750€).

Previous Post

You Might Also Like